Disclaimer

Giardina 2016 - NUOVE TENDENZE PER GIARDINI SUL BALCONE

Publiziert am 15.01.2016 von Giardina

Specialmente nelle aree urbane, le terrazze e i balconi sono preziose oasi di relax. Oggi, questi spazi all'aperto vengono strutturati e allestiti in modo così raffinato da poter essere apprezzati tutto l'anno. In una speciale area espositiva, Giardina 2016 presenta soluzioni intelligenti e gli ultimissimi trend per l'allestimento di piccole terrazze e giardini sul balcone. Il più grande evento indoor svizzero per vivere il giardino si svolgerà dal 16 al 20 marzo presso la Fiera di Zurigo.

Nostalgia di un richiamo ai sensi
Molti di noi trovano nella natura l'antitesi rilassante alla frenesia di ogni giorno, dove fermarsi e attingere nuova forza. Anche su terrazze e balconi cresce la nostalgia di emozioni e legame personale con la natura. "Gli spazi all'aria aperta diventano sempre più un rifugio, che offre non solo il massimo comfort abitativo e piacere personale, ma anche la possibilità di ricaricarsi a livello emotivo", conferma Kathrin Stengele, di fior di terrazza, diplomata in allestimento di giardini. La signora Stengele continua poi affermando: "La tendenza attuale va verso coltivazioni ricche e soprattutto di carattere, che possono apparire dinamiche e anche un po' selvagge e disordinate. Questo approccio alla natura viene abbinato ad arredi ultramoderni e sistemi ad alta tecnologia. La simbiosi tra elementi strutturali contemporanei e coltivazioni di stile naturale può essere definita come romanticismo nel giardino moderno".

Piante esemplari come segno di individualità
Il maggiore effetto in piccoli spazi lo ottengono le piante di carattere. Disposte sapientemente, sono un punto di attrazione centrale su balconi e terrazze. "La scelta di una pianta particolare cambia da cliente a cliente. C'è chi preferisce le piante di filigrana, e chi le forme arcaiche. La tendenza a utilizzare piante esemplari è forte - anche perché le cure richieste sono trascurabili", spiega Patrick Daepp, direttore di Gartenpflanzen Daepp di Münsingen.  L'ideale per grandi vasi decorativi sono gli arbusti a crescita lenta di carattere, come aceri palmati e ortensie. Anche arbusti fioriti sempreverdi, imponenti e stabili, come phlox, gaura, o euforbia cespugliosa di Wulfen, conferiscono carattere alle coltivazioni su superfici ridotte.

Atmosfere suggestive
"Veri tesori in giardino sono gli aceri palmati giapponesi", afferma Roman Schwitter, titolare e direttore della Schwitter AG a Inwil nel canton Lucerna, azienda specializzata in giardinaggio. "Queste piante per appassionati incantano tutto l'anno con la loro forma elegante e il fogliame leggero e grazioso. Il loro colore intenso, in autunno regala veri e propri fuochi d'artificio: dal giallo oro all'arancio, fino al rosso magenta e al bordeaux". Piante esemplari con forme individuali, come pini mughi, tassi o ginepri, si possono utilizzare in modo decorativo utilizzando la luce. Ad esempio, dei faretti posizionabili in modo flessibile possono disegnare immagini sempre nuove in giardino. Per quanto riguarda materiali e colori dei vasi per le piante, tutto dipende dal gusto personale. Per l'arredo e la pavimentazione è possibile ottenere effetti straordinari con contrasti ingegnosi, o motivi ripetuti appositamente studiati. Irrinunciabili in questa stagione i vasi leggeri di design, che possono essere in calcestruzzo leggero, alluminio verniciato a polvere di alta qualità, o in resina poliestere infrangibile e resistente al gelo. "In questi vasi le piante non solo crescono molto bene, ma assumono anche grande valore", afferma Roman Schwitter.

Alta tecnologia con il pollice verde
Chi deve e desidera progettare da solo l'irrigazione del giardino durante le vacanze, in mancanza di vicini che possano aiutare, si trova di fronte a un problema. Oggi è possibile irrigare il giardino da qualsiasi luogo - anche con lo Smartphone. Tutto grazie a nuovi sistemi d'irrigazione gestiti tramite App, che si basano su sensori intelligenti per le piante. Questi sistemi sono occhi e vere e proprie “antenne” in giardino. Rilevano costantemente i valori attuali di umidità del terreno, le condizioni di luminosità e la temperatura esterna, e inviano direttamente i dati a Smartphone o Tablet. A Giardina verranno presentate le ultimissime soluzioni in materia d'irrigazione.

Nature and the City
All'esperienza naturale autentica su terrazze e balconi contribuisce, oltre all'effetto di elementi decorativi, anche la biodiversità. "Là dove le piante in fiore attirano gli insetti, anche gli uccelli non sono lontani", dichiara Andreas Schedler di Hauenstein AG, vivaio e centro di giardinaggio di Rafz (Zurigo). "Con piante da fiore resistenti al freddo, un recipiente d'acqua e una piccola casetta per gli insetti si può offrire tutto ciò che promuove la biodiversità. In questo modo è possibile animare senza grandi sforzi l'ambiente di vita, anche nelle aree ad alta densità", consiglia il professionista del giardino. Nei luoghi soleggiati crescono i "vasi da farfalla", con origano selvatico, timo, salvia e basilico. Queste erbe aromatiche si possono contemporaneamente utilizzare fresche in cucina.

Tante fonti d'ispirazione e idee
A Giardina 2016, i principali vivai, centri di giardinaggio e progettisti di giardini mostreranno con esempi architettonici reali come sia possibile arricchire di un importante fattore di esperienze straordinarie terrazze e balconi, grazie a una grande varietà di piante e un allestimento raffinato. I visitatori potranno farsi consigliare in prima persona per la loro oasi verde privata di benessere, e informarsi nel dettaglio su tutti gli aspetti dell'allestimento.

Downloads

Veröffentlicht unter:

Teilen