Disclaimer

Anteprima - Una nuova naturalezza fa ingresso nei giardini svizzeri

Published on 1/23/2017 by Giardina

Dal 15 al 19 marzo, la maggiore esposizione indoor di giardini a livello internazionale invita il pubblico a vivere un’esperienza unica. Giardina 2017 sarà completamente all’insegna di una nuova formula naturale di allestimento di giardini, terrazze e balconi. Rinomati giardinieri paesaggisti presenteranno all’interno di imponenti composizioni le loro idee e interpretazioni di questo nuovo concetto di naturalezza. Al contempo, Giardina punterà i riflettori sull’artigianato, proponendo una sofisticata selezione di pregiati pezzi unici e oggetti di manifatture locali che i visitatori potranno acquistare in loco.

Di una bellezza duratura, facile da curare e naturale: è così che attualmente la maggior parte degli svizzeri desidera che sia il proprio giardino. La rigida geometria degli anni scorsi lascia il posto a una nuova naturalezza che richiede comunque una pianificazione altrettanto meticolosa.

Nuova naturalezza in giardino

All’edizione 2017 di Giardina, alcuni rinomati giardinieri paesaggisti come Egli Grün Sirnach o Winkler & Richard Naturgärten (Svizzera orientale) illustreranno come creare nuove emozioni nei giardini elvetici grazie a misure costruttive, scelta accurata delle piante e impiego di materiali ricercati. Prendendo esempio da una piazza che si potrebbe trovare in ogni città svizzera, l’associazione imprenditoriale Jardin Suisse mostrerà come gli urbanisti interpretano il desiderio di una maggiore naturalezza: oggi anche le aiuole pubbliche possono trasformarsi armonicamente in aree verdi naturali. Da non perdere sarà anche l’esposizione della tradizionale azienda zurighese Spross, che metterà in scena la nuova naturalezza su una superficie di circa 600 m2 dando vita a un’esperienza che stimolerà tutti e cinque i sensi. I numerosi e variegati allestimenti forniranno molteplici ispirazioni per il giardino, la terrazza o il balcone di casa.

«In molti ambiti della vita si tende a una naturalezza che attinge tanto alla natura quanto a un’estetica senza tempo. Giardina 2017 si focalizza su questa tendenza applicandola ai giardini e dando origine a uno spettacolo unico nel suo genere», afferma Sebastian Morlock, Exhibition Director di Giardina.

Gli artigiani presentano i loro pezzi unici

Un altro punto di forza dell’edizione 2017 di Giardina è costituito dai pezzi unici e dagli oggetti nati dalla passione per l’artigianato. Spaziando dall’acciaio, ai metalli e al legno, le manifatture svizzere tradizionali, i designer e i progettisti esporranno lampade forgiate a mano, mobili meravigliosi in antico legno alpino o sculture fantastiche che creano atmosfere speciali in giardini, terrazze o balconi. Giardina 2017 consentirà agli artigiani moderni di farsi conoscere a un ampio pubblico e di vendere direttamente in loco i loro pezzi unici e prodotti in piccole serie.

Giardina 2017 si svolgerà dal 15 al 19 marzo 2017 alla Fiera di Zurigo. Orari di apertura: mercoledì e giovedì dalle 9 alle 20, venerdì fino alle 22 e nel fine settimana dalle 9 alle 18.

Gli highlight di Giardina 2017

•    30’000 m2 colmi di ispirazioni e una gamma straordinaria di oggetti e prodotti per la vita in giardino
•    Circa 250 espositori da 8 paesi europei
•    Variegate esposizioni di giardini fino a 600 m2 in linea con il trend «Nuova naturalezza»
•    Novità e oggetti straordinari per la vita in giardino di marchi nazionali e internazionali
•    Presentazione di pezzi unici di artigiani di tutta la Svizzera  

Downloads

Published under: