Disclaimer

L’allestimento - La maggiore manifestazione di giardinaggio della Svizzera sorgerà in 9 giorni

Published on 2/23/2017 by Giardina

Il 6 marzo 2017 inizieranno i lavori di allestimento di una manifestazione di giardinaggio unica al mondo. I 270 espositori e realizzatori dei 22 giardini espositivi faranno di tutto per entusiasmare le visitatrici e i visitatori. Nei padiglioni della Fiera di Zurigo, composizioni che normalmente necessitano di mesi di lavoro sorgeranno in appena 9 giorni. Oltre a mesi di pianificazione, tutto questo necessita di grandissime prestazioni logistiche e costruttive. I meravigliosi giardini potranno essere ammirati dal 15 al 19 marzo 2017.

A Giardina presto sorgeranno sensazionali giardini espositivi. Essi presenteranno svariate interpretazioni della nuova naturalezza, il trend che va per la maggiore in questo periodo. L’allestimento dei giardini, con superfici fino a 600 m2, durerà 9 giorni e richiederà grandissime prestazioni da parte di tutti i soggetti coinvolti. Oltre 1000 carichi di camion e centinaia di addetti dovranno essere coordinati con la massima precisione, mentre diverse migliaia di tonnellate di piante, alberi e materiale edile dovranno giungere in modo efficiente e senza danneggiamenti nei padiglioni per la creazione di giardini a regola d’arte.

Il fascino del Giappone a Zurigo

Quest’anno il progetto più complesso in termini di allestimento è rappresentato dal giardino giapponese dell’esperto tedesco di laghetti koi e giardini esclusivi Reinhold Borsch. Un’enorme sala da tè tradizionale in legno di larice e bambù, cinque alberi alti 3,5 m, 10 carpe koi molto costose e delicate, sette metri di creazioni topiarie e 3000 piante basse saranno trasportati con la massima attenzione su 15 autoarticolati attraverso i 630 km che separano Kempen da Zurigo. Per questo progetto visionario, che diverrà realtà nei prossimi giorni, ci sono voluti circa sei mesi di progettazione e preparazione.

Un gigantesco spettacolo multimediale

Su una superficie di quasi 600 m2, l’impresa tradizionale Spross presenterà la più grande installazione di Giardina 2017. In onore del 125° anniversario dell’azienda, verrà creato un paesaggio da sogno utilizzando 25.000 blocchi di cemento appositamente lavorati a mano. Teli trasparenti, vasche, enormi altalene di corda e uno sfondo multimediale di luci e suoni fanno sì che questo gigantesco progetto non stupisca soltanto per l’elevato valore tecnico, ma anche per quello artistico. Una presentazione di questa portata e complessità non si era mai vista a Giardina: sarà un autentico spettacolo per tutti i sensi.

Una pesantissima pietra da barbecue direttamente dalle montagne grigionesi
Gli elementi portanti, le pareti e i pavimenti del giardino espositivo di 360 m2 di Egli Grün (Sirnach) sono realizzati al 100% in gneis di Calanca massiccio. Il cuore dell’innovativo giardino naturale è costituito da una pietra decorativa e da barbecue unica del suo genere che i giardinieri paesaggisti hanno sviluppato in mesi di lavoro in collaborazione con l’azienda grigionese Alfredo Polti SA. Questo pezzo unico è un capolavoro di artigianato: in esclusiva per Giardina, gli scalpellini hanno realizzato una superficie di cottura funzionante con spazio per il fuoco, vasca e piano di lavoro. Per rendere trasportabile questo blocco di pietra del peso di tonnellate, lo si è dovuto svuotare il più possibile. Si tratta dell’unico modo per poterlo far giungere a Giardina.

Gli apprendisti giardinieri danno vita a una piazza urbana

Quest’anno il progetto «grünstattgrau» («il verde al posto del grigio») dell’Associazione svizzera imprenditori giardinieri JardinSuisse sarà realizzato dagli apprendisti della sezione regionale argoviese di JardinSuisse sotto la supervisione di Lustenberger Schelling Landschaftsarchitektur. La scelta della vegetazione (oltre 7700 piante e 38 alberi dell'altezza compresa tra 4 e 6 metri) ha richiesto un grande ingegno e l’allestimento in loco necessiterà della massima precisione. Nel giro di pochi giorni, gli apprendisti argoviesi utilizzeranno panchine su misura e 340 m di acciaio per creare una piazza urbana realistica.

Downloads

Published under: